SANGIORGIO-ETA BETA 3-2 (2-1)

ETA BETA... DAL 2004 PIU' DI UNA SQUADRA
Vai ai contenuti
Turni allenamenti
Qui potete trovare i turni dei dirigenti per gli allenamenti.
SPES PF C5-ETA BETA 7-5 (2-1)
Pubblicato da Peter - 24/3/2024
ETA BETA-GRIFONI 3-3 (1-0)
Pubblicato da Peter - 10/3/2024
GADTCH 2000 – ETA BETA 3-8 (0-4)
Pubblicato da Peter - 4/3/2024

SANGIORGIO-ETA BETA 3-2 (2-1)

A.S.D. ETA BETA C5 FANO
Pubblicato da Peter · 21 Gennaio 2024
SANGIORGIO - ETA BETA 3-2 (2-1)

Sangiorgio:
Gutierrez-Carnevale-Camarri (C)-Boutimah-Luciani-Reinini-Rosetti-Di Gioacchino-Mentili-Amadio-Micozzi. Allenatore: Valori Marco

Eta Beta:
Tonelli-Ceccarelli-Bucci-Copparoni-Ercolani-Ettaj-Floris-Lourencete (C)-Palazzi-Sordoni-Ugolini-Vitale. Allenatore: Bargnesi Davide

Reti:
09,25” Amadio 1-0; 11,41” Micozzi 2-0; 16,33” Lourencete 2-1;//p.t. 11,15” Micozzi 3-1; 15,48” Vitale 3-2.

La brutta copia dell’Eta Beta vista sabato scorso rimedia una sconfitta più che meritata al Pala Savelli contro la formazione locale del Sangiorgio con la classifica, sempre più incerta, che dice che i play-off sono ad un punto mentre i play-out sono a quattro ma bisognerà cambiare mentalità soprattutto fuori casa dove i granata, fino ad ora, hanno racimolato la “miseria” di soli due punti.

I fanesi cercano sin dall’inizio d’imporre il proprio gioca ma i sangiorgesi si difendono bene, concedono poco agli avversari e ripartono con micidiali contropiedi e dopo un primo tentativo di Ettaj sventato da Gutierrez, al 5° Camarri, servito da fallo laterale, colpisce il palo con un gran tiro mentre qualche minuto dopo una bella azione corale del Sangiorgio libera ancora Camarri a tu per tu con Tonelli che, con una provvidenziale uscita fuori area, sbroglia una situazione complicata per i suoi. Il gol è nell’aria e arriva al 9° quando Di Gioacchino vede il taglio in area di Amadio e lo serve, tocco preciso del numero 19 locale e vantaggio per il Sangiorgio; l’Eta Beta prova subito a ristabilire la parità ma Copparoni non inquadra lo “specchio” della porta con un bel diagonale che esce di poco mentre nell’azione dopo Lourencete sulla fascia sinistra supera un avversario in dribbling ma trova ancora la decisiva deviazione in corner del portiere. Nel momento migliore dei granata arriva il raddoppio dei locali con Micozzi che, servito da un preciso filtrante di Mentili, calcia di prima ed insacca sotto la traversa; la reazione fanese è molto confusionaria con tutti i giocatori che provano a riaprire la partita con scarsi risultati mentre il Sangiorgio continua a rendersi pericoloso con veloci ripartenze e Tonelli si deve opporre alle conclusioni di Camarri, Micozzi e Amadio tenendo a “galla” i suoi mentre al 16° una perfetta punizione di Lourencete da fuori si chiude con la palla all’incrocio dei pali, rete che riapre la partita. Il Sangiorgio, prima della fine del primo tempo, crea ancora due occasioni pericolose, la prima con il contropiede di Di Gioacchino che colpisce il palo e la seconda con Camarri che sfiora il palo con un gran diagonale.

Il secondo tempo si apre con il tentativo di Copparoni che Gutierrez devia in tuffo mentre sul versante opposto Di Gioacchino serve una “palla d’oro” a Camarri che salta anche Tonelli ma spedisce clamorosamente fuori a porta vuota; a questo punto l’Eta Beta produce il suo massimo sforzo alla ricerca del pareggio ma Copparoni con un gran tiro spedisce un metro fuori mentre Ercolani dopo essersi girato bene eludendo il proprio marcatore, trova ancora la decisiva deviazione del portiere. Ancora una volta una micidiale ripartenza dei locali trova la squadra granata impreparata cosicché al 12° Di Gioacchino scappa sulla fascia sinistra e mette in mezzo per l’accorrente Micozzi che “solo soletto” non ha problemi ad insaccare costringendo Mister Bargnesi ad inserire, qualche minuto dopo, il quinto di movimento tattica che si rivela azzeccata in quanto al 16° una sponda di Ercolani fuori area libera Vitale che con un preciso rasoterra segna la seconda rete per i suoi; l’assedio finale dei fanesi produce ancora un paio di pericoli con Copparoni che trova ancora la decisiva deviazione di Gutierrez e con Ettaj, appostato sul secondo palo, che spedisce fuori così la partita si conclude sul 3 a 2 in favore dei padroni di casa.

Niente da fare per l’Under 19 che viene battuta in casa per 6 a 1 dall’Italservice seconda in classifica nonostante un ottimo inizio di gara con la rete del vantaggio fanese siglata da Sordoni Alessandro.


Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0

Torna ai contenuti