ETA BETA-SANGIORGIO 8-5 (6-2)

ETA BETA... DAL 2004 PIU' DI UNA SQUADRA
Vai ai contenuti
Turni allenamenti
Qui potete trovare i turni dei dirigenti per gli allenamenti.
SPES PF C5-ETA BETA 7-5 (2-1)
Pubblicato da Peter - 24/3/2024
ETA BETA-GRIFONI 3-3 (1-0)
Pubblicato da Peter - 10/3/2024
GADTCH 2000 – ETA BETA 3-8 (0-4)
Pubblicato da Peter - 4/3/2024

ETA BETA-SANGIORGIO 8-5 (6-2)

A.S.D. ETA BETA C5 FANO
Pubblicato da Peter · 23 Ottobre 2023
 
ETA BETA – SANGIORGIO 8-5 (6-2)

Eta Beta:
Tonelli-Ceccarelli-Ciappici-Ercolani-Ettaj-Lourencete (C)-Mantalbini-Palazzi-Scognamiglio-Suzzi-Ugolini-Vitale. Allenatore: Bargnesi Davide.

Sangiorgio:
Barbensi-Orsini-Camarri (C)-Mentili-Ricci-Concetti-Rosetti-Salguero-Di Gioacchino-Amadio-Luciani. Allenatore: Campofioriti Leonardo.

Reti:
01,22” Ettaj 1-0; 06,23” Palazzi 2-0; 08,51” Ettaj 3-0; 09,41” Ercolani 4-0; 12,28” rigore Rosetti 4-1; 15,10” Ettaj 5-1; 16,10” Camarri 5-2; 19,27” Ettaj 6-2;//p.t. 03,48” Ettaj 7-2; 11,07” Rosetti 7-3; 13,03” Rosetti 7-4; 13,35” Ettaj 8-4; 14,26 Rosetti 8-5.

 
Pronto riscatto dell’Eta Beta dopo la sconfitta della settimana scorsa a Recanati e netta vittoria per 8 a 5 sul Sangiorgio frutto di una grande prestazione di tutta la squadra dall’inizio alla fine, dove gli ospiti sono riusciti a rifarsi sotto solo con il quinto di movimento ma che comunque non hanno mai dato l’impressione di poter portare a casa qualche punto da Fano.

 
I granata cominciano subito bene e, dopo un primo tentativo di Ugolini deviato da Barbensi, passano in vantaggio con Ettaj che intercetta un passaggio in uscita della difesa ospite e solo davanti al portiere lo salta e deposita in rete; gli ospiti provano subito a ristabilire la parità ma il contropiede di Rosetti viene stoppato da Tonelli che si ripete un paio di minuti dopo uscendo a valanga su Luciani in piena area. Nel momento migliore del Sangiorgio arriva il raddoppio dell’Eta Beta grazie a Palazzi che riceve palla su punizione di Vitale e con un tiro di prima a mezz’altezza non lascia scampo al portiere, con la terza rete dei locali che arriva qualche minuto dopo ancora con Ettaj che prima si libera con un “numero” del suo diretto marcatore, poi serve sulla sinistra Palazzi che calcia di prima ma trova Barbensi sulla traiettoria ma sulla ribattuta è ancora il numero cinque locale a depositare nella porta sguarnita. I fanesi giocano bene e continuano a creare pericoli con la punizione di Lourencete che colpisce la traversa e la testa del portiere prima di finire in calcio d’angolo che Vitale batte per Ercolani che dal limite segna la rete del 4 a 0 con un preciso rasoterra mentre qualche minuto dopo è ancora il giocatore sammarinese a sfiorare la rete ma, dopo essersi girato molto bene, il suo tiro scheggia la traversa e finisce sul fondo. Al 12° Tonelli respinge in calcio d’angolo un insidioso tiro a giro di Ricci e sulla susseguente battuta dalla bandierina Ercolani sgambetta in area Rosetti per il rigore che lo stesso numero dieci ospite segna ma passano tre minuti e l’Eta Beta si riporta sul più quattro con la rete di Ettaj frutto di un bellissimo schema su punizione con Lourencete che apre per Palazzi che di prima serve il giocatore marocchino che piazza la palla nell’angolino a porta vuota. Al 16° arriva la seconda rete del Sangiorgio con Camarri che trova l’imbucata giusta in area e sull’uscita di Tonelli lo batte con un preciso rasoterra ma ad una manciata di secondi dalla fine del primo tempo Ercolani batte un calcio d’angolo per Vitale che apre per Ettaj che di prima segna la rete del 6 a 2 che chiude la prima frazione di gioco.  

 
Il secondo tempo comincia con il Sangiorgio alla ricerca dei gol che potrebbero riaprire la partita ma, nonostante il maggiore possesso palla, i pericoli per la porta fanese sono pressoché nulli e così arriva la rete del 7 a 2 ancora con Ettaj che si libera di un avversario e dal limite batte Barbensi con un rasoterra sotto le gambe; i locali giocano “sul velluto” e sono di nuovo pericolosi con Ugolini che calcia forte ma non inquadra lo specchio della porta e con Vitale che, servito molto bene da Ercolani, spedisce di prima sul fondo. Vista l’inerzia della partita Mister Campofioriti inserisce il quinto di movimento, tattica che la squadra fanese patisce notevolmente tanto e vero che nell’arco di un paio di minuti Rosetti segna due gol quasi uguali e riaccende le speranze degli ospiti che vengono subito smorzate dallo scatenato Ettaj che, servito in piena area da Montalbini, tocca di prima e segna la sua sesta rete personale; i sangiorgesi colpiscono di nuovo un minuto dopo ancora con il quinto di movimento e ancora con Rosetti, autore di quattro gol mentre prima della fine della partita si registrano ancora un paio d’occasioni per gli ospiti sventata da un super Tonelli e il palo colpito da Vitale sul lancio del portiere direttamente dalla propria porta.

 
Seconda sconfitta consecutiva per l’Under 19 che perde in casa per 6 a 2 contro una delle formazioni più forti del girone, il Corinaldo, ma che comunque non ha sfigurato dimostrando di tenere molto bene il campo soprattutto nella prima frazione di gioco.

Qui di seguito un commento di Mister Bargnesi sulla partita.
"Mister cosa è cambiato dalla gara della scorsa settimana? Sabato abbiamo approcciato la partita in maniera compatta. Rispetto alla scorsa giornata abbiamo controllato meglio la gara, interpretando nella maniera corretta la gestione del vantaggio. Tuttavia sono emerse diverse situazioni che analizzeremo in settimana"


Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0

Torna ai contenuti