ETA BETA–CERRETO D’ESI 3-2 (1-0)

ETA BETA... DAL 2004 PIU' DI UNA SQUADRA
Vai ai contenuti
Turni allenamenti
Qui potete trovare i turni dei dirigenti per gli allenamenti.
SPES PF C5-ETA BETA 7-5 (2-1)
Pubblicato da Peter - 24/3/2024
ETA BETA-GRIFONI 3-3 (1-0)
Pubblicato da Peter - 10/3/2024
GADTCH 2000 – ETA BETA 3-8 (0-4)
Pubblicato da Peter - 4/3/2024

ETA BETA–CERRETO D’ESI 3-2 (1-0)

A.S.D. ETA BETA C5 FANO
Pubblicato da Peter · 30 Ottobre 2023
 
ETA BETA – CERRETO D’ESI 3-2 (1-0)

 
Eta Beta:
Tonelli-Ceccarelli-Bucci-Ercolani-Ettaj-Floris-Lourencete (C)-Mantalbini-Palazzi-Suzzi-Ugolini-Vitale. Allenatore: Bargnesi Davide.

 
Cerreto D’Esi:
Tomassini-Mosciatti-Di Ronza (C)-Trinei-Leite-Gasparri-Melillo-Lippera-Cinconze-Sarli-Casoli-Pascolini. Allenatore: Bettelli Marco.

 
Reti:
17,30” Lourencete 1-0;//p.t. 00,30” Ettaj 2-0; 02,12” Leite 2-1; 09,59” Pascolini 2-2; 12,44” Ettaj 3-2.

 
Seconda partita in casa per l’Eta Beta e seconda vittoria consecutiva per i ragazzi di mister Bargnesi che ottengono una vittoria importante contro una delle formazioni, sulla carta, attrezzata per il salto di categoria e che ha dimostrato comunque di avere nel complesso un ottimo organico tanto da riportarsi in parità dopo essere stata sotto di due gol.

 
Il primo tentativo della partita è di Cinconze che con un gran tiro testa subito i riflessi di Tonelli che si rifugia in calcio d’angolo mentre la replica arriva qualche minuto dopo con Palazzi che, in piena area, trova la decisiva deviazione in corner di Tomassini; gli ospiti si rifanno sotto con Sarli che si gira bene ma trova Tonelli pronto a respingere e con Casoli servito da calcio d’angolo ma il numero uno locale respinge di piede. Una volta prese le misure la squadra fanese si rende pericolosa con Ercolani che calcia alto in piena area mentre qualche minuto dopo il giocatore sammarinese protegge palla e serve Ettaj che impegna severamente il portiere con un gran tiro a fil di palo. Al 15° è ancora Ettaj a creare scompiglio nella retroguardia ospite con un gran anticipo su di un un avversario e con un tiro che il portiere salva in due tempi con l’aiuto di un difensore mentre al 17° Vitale calcia forte sul secondo palo dove Lourencete, in scivolata, segna la rete del vantaggio per i granata; il Cerreto si rituffa in avanti ma si espone ad un contropiede di Palazzi che serve Ettaj che tenta un improbabile pallonetto che Tomassini respinge mentre a 35 secondi dalla fine del primo tempo è Tonelli a mantenere inviolata la sua porta respingendo un bel tiro di Casoli in calcio d’angolo.

 
Il secondo tempo incomincia con la rete del 2 a 0 di Ettaj che recupera palla in difesa, fa tutto il campo e chiede ed ottiene il passaggio di Vitale per battere il portiere con un bel trio sotto l’incrocio e costringendo mister Bettelli ad inserire subito il quinto di movimento, mossa che consente al Cerretto D’Esi di procurarsi una punizione dal limite che Leite batte magistralmente segnando la rete del 2 a 1 che riapre la partita mentre al 5° è ancora Ettaj a cercare la via del gol dal limite ma il portiere ospite non si fa sorprendere. I cerretesi continuano a giocare con il quinto di movimento e dopo un tiro di Gasparri respinto da Tonelli, al 10° Pascolini in piena area ristabilisce la parità con un gran tiro che s’insacca nell’angolino; nonostante il pareggio subito i fanesi non si perdono d’animo ed Ettaj trova il pertugio giusto per riportare avanti la sua squadra ma un difensore riesce ad intercettare il tiro diretto in rete mentre qualche minuto dopo è mister Bargnesi ad inserire il quinto di movimento che produce subito i suoi frutti con il tiro di Montalbini che si stampa sulla traversa mentre sul proseguo dell’azione Tomassini devia sul gran tiro di Lourencete. Il gol è nell’aria e arriva al 13° quando Montalbini serve Ettaj che, sul secondo palo, segna la terza rete dei granata in scivolata mentre, con ancora il quinto di movimento, è Gasparri ad impensierire la retroguardia fanese con un tiro a giro che però finisce sul fondo; il Cerreto continua con il quinto di movimento ma nonostante il gran possesso palla non creare pericoli verso la porta fanese se non a circa 40 secondi dalla fine quando Pascolini in piena area trova la respinta “miracolosa” di Tonelli che salva i suoi e consente all’Eta Beta di portare a casa i tre punti.

 
A fine partita la società ha voluto celebrare le 250 presenze in maglia granata di Ettaj Ismail consegnandogli una maglia ricordo e festeggiando con tutta la squadra questo prestigioso traguardo.

 
Terza sconfitta consecutiva per l’Under 19 che perde 7 a 0 contro l’Italservice in una partita dove ha tenuto  bene il campo nella prima parte della partita ma che è crollata una volta subiti i primi due gol.
                                 

   


Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0

Torna ai contenuti