ETA BETA-AUDAX 1970 1-6 (0-2)

ETA BETA... DAL 2004 PIU' DI UNA SQUADRA
Vai ai contenuti
Turni allenamenti
Qui potete trovare i turni dei dirigenti per gli allenamenti.
SPES PF C5-ETA BETA 7-5 (2-1)
Pubblicato da Peter - 24/3/2024
ETA BETA-GRIFONI 3-3 (1-0)
Pubblicato da Peter - 10/3/2024
GADTCH 2000 – ETA BETA 3-8 (0-4)
Pubblicato da Peter - 4/3/2024

ETA BETA-AUDAX 1970 1-6 (0-2)

A.S.D. ETA BETA C5 FANO
Pubblicato da Peter · 13 Febbraio 2024
ETA BETA - AUDAX 1970 1-6 (0-2)

Eta Beta:
Tonelli-Sordoni Nicolò-Bucci-Copparoni-Ercolani-Floris-Lourencete (C)-Montalbini-Severi-Sordoni Alessandro-Ugolini-Vitale. Allenatore: Bargnesi Davide

Audax 1970:
Chiarizia (C)-Contini-Paludo-Massi-Benigni-Riccio-Scatolini-Toppi-Bikai-Pacenti-Antronaco-Olivi. Allenatore: Petrolati Diego

Reti:
04,41” Antronaco 0-1; 12,42” Massi 0-2;//p.t. 00,49” Copparoni 1-2; 02,56” Antronaco 1-3; 13,32” Toppi 1-4; 14,52” Olivi 1-5; 18,44” Paludo 1-6.

Niente da fare per l’Eta Beta che esce sconfitta per 6 a 1 contro la capolista Audax 1970 in una partita dove gli ospiti si sono dimostrati più cinici e hanno sfruttato nel migliore dei modi le occasioni create mentre i fanesi pagano ancora una volta la poca lucidità sotto porta con la classifica che è sempre più corta se si considera che tra la quinta e la penultima ci sono soli 6 punti di differenza con i granata che si trovano ad un punto dai play-off e a 4 dai play-out.

L’Eta Beta crea il primo pericolo dopo soli 15 secondi dall’inizio quando Severi, dalla fascia destra, mette in mezzo per Ercolani che viene anticipato da un difensore mentre nell’azione dopo è ancora Severi a servire Montalbini che trova la decisiva parata di Chiarizia; i fanesi continuano a spingere e creano la terza occasione ancora con l’asse Severi Ercolani ma ancora una volta il cross dell’ex Buldog da destra non trova la decisiva deviazione del giocatore sammarinese che non ci arriva per poco. I fanesi ci provano di nuovo da fuori con la conclusione di Lourencete che sfiora l’incrocio dei pali ma subiscono la rete al 5° quando una punizione errata lancia il contropiede di Toppi che serve Antronaco che, solo davanti al portiere non ha problemi a segnare, rete che smorza l’entusiasmo dell’Eta Beta che rischia di subire la seconda rete qualche minuto dopo quando Riccio da fuori impegna severamente Tonelli che si rifugia in calcio d’angolo. L’Audax trova comunque il raddoppio al 13° quando Toppi salta Severi ma trova Tonelli sulla sua strada ma sulla ribattuta il giovane laterale ospite rimette in mezzo per l’accorrente Massi che, complice una leggera deviazione, porta il parziale sullo 0 a 2; una volta riordinate le idee l’Eta Beta prova a riaprire la partita ma trova sulla sua strada un’insuperabile Chiarizia che devia le conclusioni di Lourencete in varie occasioni mentre a 8 secondi dalla fine è un difensore a salvare sulla linea di porta un tiro ancora del capitano granata con il portiere fuori dai pali.

Il secondo tempo comincia nel migliore dei modi per i locali che dopo neanche un minuto trovano la prima rete grazie a Copparoni che, su pressing di Lourencete su Paludo, si ritrova la palla solo da spingere in rete ma la gioia del gol duro pochissimo in quanto un paio di minuti dopo un lancio di Tonelli viene intercettato da Bikai che apre sulla destra per Antronaco che con un preciso rasoterra sigla la sua personale doppietta. A questo punto l’Audax 1970 ha il pieno controllo della partita e va vicino al gol con Pacenti per ben due volte ma trova sempre Tonelli pronto a deviare mentre al 12° una grande mischia in area locale finisce con il quasi autogol di Lourencete che colpisce il palo mentre nel capovolgimento di fronte Copparoni sfiora il palo con un diagonale con il portiere fuori dallo specchio della propria porta. La partita si chiude virtualmente al 13° quando Toppi riceve a destra e batte Tonelli con un tiro nell’angolino, reti ospiti che diventano cinque quando una palla persa a centrocampo consente a Olivi di segnare a porta vuota con l’Eta Beta schierata con il quinto di movimento; dopo l’ennesima parata di Chiarizia sul contropiede di Copparoni la partita si chiude definitivamente con la rete di Paludo che dalla propria area segna ancora a porta vuota con Ercolani, portiere di movimento, fuori dalla propria porta.

Anche l’Under 19 torna a casa a mani vuote dalla trasferta di Potenza Picena con la squadra di Mister Iacucci forse troppo nervosa che ha pagato con due espulsioni la troppa foga messa in campo.     


Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0

Torna ai contenuti