ETA BETA–SPES PF C5 3-3 (0-0)

ETA BETA... DAL 2004 PIU' DI UNA SQUADRA
Vai ai contenuti
Turni allenamenti
Qui potete trovare i turni dei dirigenti per gli allenamenti.
SPES PF C5-ETA BETA 7-5 (2-1)
Pubblicato da Peter - 24/3/2024
ETA BETA-GRIFONI 3-3 (1-0)
Pubblicato da Peter - 10/3/2024
GADTCH 2000 – ETA BETA 3-8 (0-4)
Pubblicato da Peter - 4/3/2024

ETA BETA–SPES PF C5 3-3 (0-0)

A.S.D. ETA BETA C5 FANO
Pubblicato da Peter · 10 Dicembre 2023
 
ETA BETA–SPES PF C5 3-3 (0-0)

Eta Beta:
Tonelli (C)-Ceccarelli-Bucci-Cafiero-Copparoni-Ercolani-Ettaj-Floris-Montalbini-Palazzi-Ugolini-Vitale. Allenatore: Bargnesi Davide

Spes Pf C5:
Tosti-Marinelli-Renzi-Lopez-Manelli-Donati Simone (C)-Graziani-Chiavolini-Genovesi-Piras-Donati Jacopo-Alessandrini. Allenatore: Luciani Fabio

Reti:  
0-0;//p.t. 03,39” Ettaj 1-0; 05,03” Palazzi 2-0; 06,48” Piras 2-1; 09,10” Piras 2-2; 12,58” Vitale 3-2; 19,53” Piras 3-3.

Si ferma a sette secondi dalla fine della partita il ruolino immacolato fatto solo di vittorie sul “terreno amico” dell’Eta Beta che viene raggiunta dallo Spes Pf C5 sul 3 a 3 in una partita molto combattuta dove gli avversari hanno dimostrato di meritare molto di più del terz’ultimo posto in classifica visto quello fatto vedere in campo.

I granata cominciano meglio ed Ettaj ci prova subito con un tiro piazzato nell’angolino ma Tosti si fa trovare subito pronto con la replica degli ospiti affidata ad un contropiede di Genovesi ma Floris recupera bene ed evita il peggio deviando in calcio d’angolo; l’Eta Beta prova ad imprimere il proprio gioco ma Floris, servito da corner e solo in area, calcia sul fondo mentre qualche minuto dopo, ancora su calcio d’angolo, è Copparoni da fuori a sfiorare il palo con un gran tiro. Lo Spes Pf C5 si difende bene e al 9° va molto vicino al vantaggio con Graziani che con un potente tiro da fuori colpisce il palo mentre un minuto dopo è Tonelli a respingere in corner una gran conclusione di Lopez sempre dalla lunga distanza; al 14° Ercolani vede Vitale sul secondo palo e lo serve ma la sua conclusione “sbilenca” è da dimenticare con i laziali che nell’ultima frazione del primo tempo creano numerosi pericoli alla retroguardia marchigiana ma Tonelli si supera sul doppio tiro di Piras in piena area e si ripete ad un soffio dal suono della sirena immolandosi in uscita sempre sullo scatenato numero 20 ospite respingendo per ben due volte le sue conclusioni e mandando le due squadre all’intervallo sul parziale di 0 a 0.

Nel secondo tempo il primo pericolo lo crea Graziani lanciato in contropiede da Lopez ma Tonelli tiene ancora “a galla” i suoi con un’uscita miracolosa mentre Copparoni, complice una deviazione di un difensore pareggia il conto dei pali al terzo minuto di gioco ma sul susseguente calcio d’angolo uno schema libera Ettaj che con una “sassata” all’incrocio dei pali porta in vantaggio l’Eta Beta mentre un paio di minuti dopo ancora Ettaj anticipa un avversario a centrocampo e serve in area Palazzi che sigla il raddoppio per la squadra fanese. I reatini non si scompongono nonostante il doppio svantaggio e al 7° accorciano con Piras che ruba palla a Ugolini, si accentra e con un rasoterra batte Tonelli; passano meno di tre minuti e lo Spes Pf C5 pareggia ancora con Piras che, sul lancio di Renzi in piena area, colpisce al volo trovando la respinta di Tonelli ma riuscendo a ribadire in rete sulla susseguente ribattuta. I locali accusano il colpo e rischiano di subire la terza rete a metà del secondo tempo quando Renzi salta un paio di avversari, serve Piras a destra che chiude il triangolo sul secondo palo ma il suo tiro da mezzo metro dalla porta finisce clamorosamente alto; lo Spes Pf C5 crede nella possibilità di portare a casa la prima vittoria esterna della stagione e al 12° un perfetto contropiede di Lopez libera Graziani ma Tonelli risulta ancora decisivo deviando in calcio d’angolo. Nel momento migliore degli ospiti arriva l’errore clamoroso di Tosti che si spinge fino a centrocampo palla al piede ma serve Vitale che con un preciso pallonetto dalla propria area porta il risultato sul 3 a 2 con la partita che vive un’ulteriore sussulto intorno al 16° quando nell’arco di trenta secondi Donati Jacopo commette due falli da giallo con relativa espulsione ma, nonostante la superiorità numerica, l’unica conclusione è di Ettaj con Tosti che devia sicuro. Finale di partita “thriller” con Copparoni che, per troppa confidenza, si fa soffiare il pallone da Lopez che subisce fallo in piena area dallo stesso giocatore fanese con secondo giallo, espulsione e rigore per i laziali. Tonelli compie l’ennesimo capolavoro e neutralizza il rigore battuto da Graziani ma dopo un minuto in cui l’Eta Beta tiene bene il campo nonostante l’uomo in meno, arriva a sette secondi dalla fine la “doccia gelata” per i locali con la rete del pareggio reatino ad opera ancora di Piras che con un preciso diagonale non lascia scampo a Tonelli.      

Ancora una buona prestazione per l’Under 19 anche se come in altre occasioni il risultato non premia quello espresso in campo con l’Eta Beta che esce sconfitta in casa per 2 a 1 contro la Buldog Lucrezia con la rete dei granata di Sordoni, vantaggio mantenuto per buona parte della gara e rete della sconfitta arrivata a pochi minuti dalla fine.


Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0

Torna ai contenuti