ETA BETA - CITTA' DI FALCONARA 2-1 (0-1)

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

ETA BETA – CITTA’ DI FALCONARA 2-1 (0–1)

Etabeta:

Palmucci-Pace-Bruni (C)-Cefariello-Iacucci-Lourencete-Palazzi-Peverini-Pieri-Pietrelli-Tonucci-Valente

Reti:

Palazzi - Valente

 

L'Eta Beta centra la sua quarta vittoria consecutiva in campionato battendo, ancora una volta in rimonta, una mai doma Città di Falconara e si mantiene così al primo posto in classifica in coabitazione con il Grottaccia 2005.

La partita non è stata bellissima come in altre occasioni, soprattutto nel primo tempo, che si apre con il tiro del capitano ospite, Mulinari, che dalla destra sfiora il palo opposto con un preciso rasoterra mentre dopo un primo tentativo di Lourencete dal limite finito alto, al 3° ci prova Zizzamia che dalla sinistra calcia alto; la rete per il giovane talento falconarese è solo rimandata di qualche minuto, in quanto all’ 8° Mulinari lo serve su di una punizione e dal limite trafigge Palmucci per il vantaggio ospite. A questo punto la reazione dei granata è rabbiosa ma, complice la troppa foga nel cercare la via del gol, il risultato non cambia nonostante i vari tentativi di Lourencete e Peverini; la partita continua così per quasi tutta la prima frazione di gioco, con gli ospiti che si difendono bene e ripartono in contropiede mentre l’Eta Beta fa un gran possesso palla ma è molto imprecisa nelle conclusioni a rete e così il primo tempo, avaro d’emozioni, si conclude con il risultato di 0 a 1.

La partita ad inizio ripresa comincia a senso unico, con i granata al tiro con Fabio Valente, Lourencete e Cefariello ma ancora una volta la mira non è delle migliori; il pareggio giunge finalmente al minuto otto, grazie a Palazzi appostato sul secondo palo e servito da Lourencete abile a liberarsi dalla marcatura sulla fascia sinistra; i granata spingono a questo punto, ancora di più alla ricerca della rete del vantaggio ma si espongono a veloci contropiedi una dei quali porta Daniele Valente solo davanti a Palmucci che compie due autentici “miracoli” e devia in corner la palla del possibile vantaggio ospite. Al 15° Lourencete indovina il taglio per Pietrelli che con un tocco d’esterno manda la palla clamorosamente fuori mentre un paio di minuti dopo break del Città di Falconara che prima con Galli sulla sinistra sfiora il palo ed un minuto dopo, Zizzamia, calcia forte ma non inquadra la porta. Al 20° Peverini si gira bene ma Cesaroni salva deviando in corner, ripetendosi qualche istante dopo sui tiri di Fabio Valente e Cefariello; quando la partita si avvia alla fine ecco le ultime emozioni con Peverini al 29° che, a tu per tu con Cesaroni, si fa ipnotizzare dal numero uno ospite che si salva in corner mentre in pieno recupero Fabio Valente servito da fallo laterale centra l’angolino con un tiro dal limite e come una settimana fa a Montecchio i granata vincono la partita con una gol in pieno recupero.

Ancora una vittoria all’ultimo secondo, segno che nonostante le partite siano sempre difficili e complicate, la squadra continua a crederci fino a che c’è tempo, cosa non da poco in queste categorie; altri tre punti importanti messi al sicuro in vista di periodi dove magari le cose gireranno meno bene delle ultime volte, ma consapevolezza che ogni squadra avversaria avrà vita dura contro l’Eta Beta.

Comments are now closed for this entry

Turni allenamenti

Turni Allenamenti

Qui potete trovare i turni dei dirigenti per gli allenamenti.....

Leggi tutto...

Ultimi Articoli

17 Ottobre 2017
17 Ottobre 2017
10 Ottobre 2017
10 Ottobre 2017
10 Ottobre 2017

Ultimi commenti