ETA BETA - CORINALDO 2-2 (1-0)

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

ETA BETA – CORINALDO 2-2 (1-0)

Eta Beta:

Tonelli-Pace-Colombati-Ettaj-Giuliani-Lourencete (C)-Montalbini-Montesi-Omiccioli-Palazzi-Sabatinelli-Yassin. Allenatore: Della Martera Alessandro

Corinaldo:

Ceccarelli-Perlini-Vagnini-Fabbroni-Fedeli-Balducci (C)-Pettinari-Mancini-Bucci-Nespola-Agostinelli-Mendy. Allenatore: Ferri Francesco

Reti:

14,07” Yassin 1-0;//p.t. 10,50” Lourencete 2-0; 13,09” Mendy 2-1; 19,52” Balducci 2-2.

Pareggio interno per l’Eta Beta che viene raggiunta dal Corinaldo a soli otto secondi dalla fine della gara e dopo aver sprecato l’inverosimile per chiudere la partita ha da recriminare sia per aver buttato via due punti sia per la conduzione di gara del secondo tempo da parte dei due fischietti toscani, a dir poco “inguardabili”.

La gara è condotta sin dalle prime battute dai padroni di casa che al primo minuto tentano la via del gol con Sabatinelli il cui tiro viene deviato in corner da Ceccarelli mentre sul susseguente tiro dalla bandierina è un difensore a “murare” Giuliani in piena area; i granata attaccano a testa bassa e al 3° è di nuovo pericolo in area ospite quando Giluiani libera Ettaj che scarta anche il portiere ma viene stoppato al momento di concludere in rete e l’azione così sfuma. Si continua a giocare ad una porta sola e al 4° Ettaj con un “gioco di prestigio” manda Giuliani in porta ma il numero otto fanese, solo davanti al portiere, calcia incredibilmente fuori; qualche minuto dopo Ettaj, in scivolata, impegna ancora Ceccarelli che si ripete nell’azione dopo deviando di piede un preciso rasoterra di Lourencete, con lo stesso giocatore brasiliano che trova di nuovo l’opposizione del portiere al 9° e sulla cui respinta Palazzi calcia sul fondo. Il primo tiro in porta del Corinaldo arriva quasi a metà del primo tempo ma Tonucci sul tiro di Fabbroni da fuori, non ha problemi e blocca sicuro mentre risulta decisivo alcuni minuti dopo ancora sul numero tre ospite deviando di mano una palla destinata a finire nell’angolino; è solo un “fuoco di paglia” dei bianco rossi ospiti, perché Lourencete al 13° impegna di nuovo Ceccarelli che si salva alla meno peggio mentre nell’azione dopo Yassin recupera palla su di una ripartenza ospite e serve Sabatinelli che mette in mezzo per Lourencete che calcia a botta sicura e, sulla linea di porta, un difensore salva, ma sulla ribattuta Yassin insacca siglando il vantaggio dei fanesi nonché la sua prima rete in maglia granata. L’Eta Beta continua a creare pericoli e al 16° Giuliani, in contropiede, centra il palo sull’uscita di Ceccarelli mentre a circa due minuti dalla fine Sabatinelli da centrocampo calcia di prima intenzione e trova la deviazione fortuita di Palazzi con la palla che finisce ancora sul palo e termina fuori.

Nella prima parte della ripresa il ritmo dei padroni di casa cala d’intensità e nonostante la supremazia territoriale le occasioni da rete sono flebili e alla prima vera accelerata degna di nota, l’Eta Beta raddoppia con l’azione che parte da Giuliani e si sviluppa sulla destra con Montesi che mette in mezzo per l’accorrente Lourencete che in scivolata da quasi dentro la porta segna il 2 a 0 parziale. Il capitano dell’Eta Beta è incontenibile e al 13° ruba palla a centrocampo e dopo due passi calcia in porta colpendo il terzo palo dei locali e nel capovolgimento di fronte Mendy, servito da fallo laterale riesce a toccare quel tanto per spiazzare Tonelli e riaprire la partita; il Corinaldo la butta sullo scontro fisico anche perché i due arbitri lo consentono ma nonostante tutto sono ancora i fanesi a rendersi pericolosi con Montalbini che vince un contrasto a centrocampo ma solo davanti al portiere trova l’ennesima parata di Ceccarelli, senza ombra di dubbio migliore in campo. Ad una manciata di secondi dalla fine Giuliani riesce a rubare palla ad un avversario che nel tentativo di recuperare lo sgambetta senza che l’arbitro, per l’ennesima volta, intervenga, palla a Balducci che triangola con un compagno e appena entrato in area batte Tonucci e segna la rete del pareggio tra le proteste dei giocatori granata.

L’Eta Beta mantiene l’imbattibilità stagionale e rimane ancorata alle prime posizioni anche se la classifica non è veritiera in quanto nel girone D si sono giocate solo 2 partite su 6 a causa dei vari rinvii per Covid; resta comunque il fatto di aver disputato una partita superba e di aver preso letteralmente a pallonate il portiere avversario e tutto questo fa ben sperare per il proseguo della stagione nella speranza che altri fattori esterni non determinino la sospensione del campionato.

Comments are now closed for this entry

Turni allenamenti

Turni Allenamenti

Qui potete trovare i turni dei dirigenti per gli allenamenti.

Leggi tutto...

Ultimi commenti

Please publish modules in offcanvas position.