ETA BETA - SANT'AGATA 2-2 (1-1)

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

ETA BETA – SANT’AGATA 2-2 (1-1)

Eta Beta: 

Bacciaglia-Tonelli-Alunni-Bei (C)-Colombati-Copparoni-Giuliani-Lourencete (C)-Mazzoli-Montesi-Sabatinelli-Tomassini. Allenatore: Della Martera Alessandro

Sant’Agata:

Casari-Diolaiti-Raiola-Carlalogio-Bottoni-Oraje-Luciano-Figliero-Fontanesi (C)-Beltrami-Salerno-Mohamed. Allenatore: Montanari Giorgio

Reti:

1° Raiola 0-1; 4° Giuliani 1-1//p.t. 4° Salerno 1-2; 5° Sabatinelli 2-2.

L’Eta Beta pareggia la sua prima partita in campionato contro il fanalino di coda Sant’Agata e rimanda ancora la prima vittoria tra “le mura amiche” del 2020 nella speranza di sfatare il tabù casalingo di quest’anno il prima possibile.

Nonostante l’ultimo posto in classifica il Sant’Agata passa in vantaggio alla prima occasione grazie a Raiola che scappa in contropiede sulla sinistra e con un rocambolesco rimpallo riesce a segnare la rete dello 0 a 1 e qualche minuto dopo va molto vicina al raddoppio con Salerno che, servito in modo perfetto da Raiola in piena area e solo davanti al portiere, calcia incredibilmente fuori. La legge non scritta del calcio colpisce ancora così nell’azione dopo Bei riceve da Lourencete e di suola serve Giuliani in corsa che trafigge l’incolpevole Casari con un gran tiro sotto l’incrocio dei pali; caricati dalla rete del pareggio i granata tentano il sorpasso ma sono ancora i romagnoli a rendersi pericolosi con Luciano, tiro fuori da buona posizione e con Bottoni la cui conclusione viene deviata in corner da Bacciaglia. La risposta fanese è affidata a Mazzoli lanciato in contropiede ma il suo tiro sfiora il palo così il primo tempo si chiude con il palo colpito dallo scatenato Salerno abile a rubare palla a centrocampo e a ripartire in contropiede.

Nella ripresa è l’Eta Beta a partire meglio e Bei, da posizione impossibile, centra l’incrocio dei pali ma come nel primo tempo il Sant’Agata colpisce alla prima azione grazie alla rete di Salerno, servito in modo impeccabile da Raiola; neanche un minuto e la partita torna in parità grazie al gol di Sabatinelli che si fa trovare pronto sul secondo palo e sfrutta al meglio il calcio d’angolo battuto da Alunni. I bolognesi si rendono di nuovo pericolosi con Raiola, uno dei migliori e con Luciano ma Bacciaglia non è da meno e mantiene in partita i suoi; i fanesi spingono sull’acceleratore ma la fortuna non è dalla loro parte e così il quasi autogol di Salerno e la conclusione insidiosa di Bei si fermano sul palo. Al 15° secondo giallo con conseguente espulsione per Figliero ma nonostante la superiorità numerica la squadra granata è sterile e non crea grossi pericoli verso la porta ospite e addirittura, al 17°, si ritrova con l’uomo in meno per via del secondo giallo a Lourencete con l’ultima occasione della gara che capita sui piedi di Raiola che colpisce il palo.

Purtroppo nonostante la mole di gioco prodotta dai ragazzi del Presidente Serafini la poca lucidità in zona gol penalizza oltre modo la prestazione del collettivo che rimane comunque di buon livello nonostante anche questa settimana, causa acciacchi vari, non tutti i giocatori si sono allenati al meglio.

Turni allenamenti

Turni Allenamenti

Qui potete trovare i turni dei dirigenti per gli allenamenti.....

Leggi tutto...

Ultimi commenti

Please publish modules in offcanvas position.