ETA BETA - SPORTING ALTAMARCA 5-4 (2-2)

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

ETA BETA – SPORTING ALTAMARCA 5-4 (2-2)

Eta Beta: 

Bacciaglia-Tonelli-Alunni-Bei-Colombati-Copparoni-Ettaj-Giuliani-Lourencete (C)-Mazzoli-Montesi-Tomassini. Allenatore: Mariotti Federico

Sporting Altamarca:

Mattiola-Landi-Murador-Er Raji-Malosso-Ait Cheikh-Yabre (C)-Virago-Rosso-El Johari-De Zen-Casarin. Allenatore: Baldasso Loris

Reti:

4° De Zen 0-1; 5° De Zen 0-2; 11° Tomassini 1-2; 12° Alunni 2-2//p.t. 2° rigore Ait Cheikh 2-3; 3° Virago 2-4; 5° Giuliani 3-4; 12° Copparoni 4-4; 18° Lourencete 5-4.

L'Eta Beta batte lo Sporting Altamarca in rimonta e vince la seconda partita consecutiva contro una delle squadre più attrezzate del girone e con i tre punti conquistati si piazza a metà classifica a ridosso della zona play off.

L'inizio della partita è tutto a favore dei veneti che tengono le redini del gioco sin dal calcio d'inizio e nell'arco di due minuti si portano sul 2 a 0 grazie alla doppietta di De Zen, abile a realizzare con un rasoterra sul primo palo la rete dell'1 a 0 e astuto nel farsi trovare pronto sul secondo palo in occasione del 2 a 0 sull'assist di Ait Cheikh. Una volta passato lo "shock" iniziale l'Eta Beta comincia a giocare bene e creare pericoli alla porta dello Sporting Altamarca, prima con Bei e poi con Lourencete ma la palla finisce fuori, mentre la partita si riapre grazie alla rete di Tomassini che con un preciso rasoterra su assiSt di Alunni segna la prima rete per i locali e neanche un minuto dopo arriva il pareggio di Alunni che scardina un pallone dai piedi di un difensore, aggira il portiere e segna il pari a porta vuota. La partita è bella e si mantiene su livelli alti e vive di azioni pericolose da entrambi i lati così al 13° è ancora Alunni, in contropiede, a tentare la via del gol ma viene stoppato all'ultimo da Yabre, mentre sul versante opposto è Bacciaglia ad essere decisivo, deviando la conclusione in piena area di El Johari; la fine del primo tempo vede ancora in avanti la squadra granata che tenta il sorpasso con Giuliani il cui tiro da buona posizione finisce alto mentre un paio di minuti dopo è Mattiola a negargli la gioa del gol, deviando in corner.

Anche il secondo tempo si apre come il primo e al 2° di gioco un fallo di mani, anzi di braccio, di Lourencete consente a Ait Cheikh di andare sul dischetto del rigore per siglare la rete del 2 a 3 e un minuto dopo un micidiale contropiede consente allo Sporting Altamarca di portarsi sul più due grazie al gol siglato da Virago su assist di Malosso. Palla al centro e i fanesi cercano subito di riaprire la gara ma prima Mattiola salva su Ettaj libero in area e sulla ribattuta è la traversa a dire no a Bei; la rete è solo rimandata di poco perché al 5° Copparoni dalla destra serve Giuliani che prima si aggiusta la palla e dopo, con un preciso tiro, segna la terza rete per i locali. I fanesi continuano a spingere alla ricerca del pareggio ma ancora una volta è la traversa colpita da Alunni al 9° a negare il pareggio che però arriva qualche minuto dopo grazie a Copparoni che riceve su punizione da Lourencete, si gira bene dal limite e di punta ristabilisce la parità; caricati dalla seconda rimonta l'Eta Beta attacca a testa bassa e ancora una volta è il palo a negare la seconda rete di Copparoni mentre Ettaj al 15° calcia clamorosamente fuori a porta vuota uno splendido assist di Bei. Gli ospiti non riescono a controllare le sfuriate dei granata e si caricano di falli e a due minuti dal termine della partita, Copparoni serve da calcio d'angolo Alunni che prolunga in area per Lourencete che dopo il primo tiro stoppato, sigla, sul secondo, la rete del 5 a 4 e costringe Mister Baldasso ad inserire subito il quinto di movimento che però non porta pericoli alla porta fanese che chiude in tripudio una bellissima partita.

Anche se ci sono stati alti e bassi in questa partita, la vittoria di oggi ha un grande valore per come è arrivata in quanto è venuto fuori lo spirito che ha caratterizzato la squadra di Mister Mariotti la scorsa stagione, dove tutti i giocatori si aiutano e soprattutto non mollano mai nonostante le avversità; anche i nuovi giocatori cominciano ad entrare negli schemi dell'allenatore e tutto questo si è tradotto nella grandissima vittoria di quest'oggi.

Turni allenamenti

Turni Allenamenti

Qui potete trovare i turni dei dirigenti per gli allenamenti.....

Leggi tutto...

Ultimi commenti

Please publish modules in offcanvas position.