FAVENTIA - ETA BETA 3-1 (1-0)

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

FAVENTIA C5 - ETA BETA 3-1 (1-0)

Faventia C5:

Carpino-Maccolini-Matteuzzi-Garbin-Piallini (C)-Pozzovivo-Bouhamdi-Cuadrado-Santaliestra-Grelle-Zanoni-Hassane. Allenatore: Placuzzi Davide

Eta Beta: 

Bacciaglia-Tonelli-Alunni-Bei-Colombati-Copparoni-Ettaj-Giuliani-Lourencete (C)-Mazzoli-Montesi-Tomassini. Allenatore: Mariotti Federico

Reti:

2° Hassane 1-0;//p.t. 6° Giuliani 1-1; 15° Grelle 2-1; 18° Grelle 3-1.

Parte male il campionato dell’Eta Beta che torna da Faenza con una sconfitta che, per come è maturata, assume ancora di più i connotati della beffa in quanto per la maggior parte della partita i granata sono stati padroni indiscussi del gioco e solo la mira sbagliata sotto porta non ha consentito ai ragazzi di mister Mariotti di vincere una partita dominata per lunghi tratti.

La partita si apre con il tentativo di Hassane che, servito a destra da Grelle, calcia alto con la risposta dei granata che arriva nell’azione dopo con Ettaj che trova Carpino pronto alla deviazione di piede; al 2° ancora Haasane riceve in area, scarta Bacciaglia e a porta vuota porta avanti i suoi mentre al 5° è Giuliani con uno strepitoso recupero ad evitare il peggio sulla discesa di Cuadrado. Al 7° ci pensa Bacciaglia a deviare in corner un tiro in piena area di Grelle mentre a circa metà del primo tempo uno schema su calcio d’angolo libera Ettaj ma l’estremo difensore locale si supera e mantiene inviolata la sua porta. I fanesi continuano a spingere alla ricerca del pareggio e si espongono a micidiali contropiedi ma è ancora Bacciaglia a tenere in partita i suoi salvando prima su Garbin e poi su Cuadrado mentre una gran tiro di Lourencete, servito da corner al 17°, finisce alto. Prima della chiusura del primo tempo si registra un veloce contropiede di Giuliani che serve Ettaj davanti al portiere ma Carpino è ancora decisivo e devia in corner, mentre nell’azione dopo una furibonda mischia in area produce un quasi autogol di Santaliestra.

Nel secondo tempo l’Eta Beta è ancora più determinata e dopo appena 30 secondi di gioco colpisce il palo con Lourencete mentre qualche minuto dopo Ettaj serve Giuliani in area ma Carpini devia in corner ripetendosi al 4° su di una “bordata” da fuori area ancora di Lourencete. Il “bombardamento” verso la porta dei locali continua con Copparoni che salta un paio d’avversari ma trova ancora la porta sbarrata dal numero 23 faentino mentre al 6° arriva il meritato pareggio degli ospiti grazie a Giuliani che prima vince un rimpallo e dopo aver saltato con un tunnel un altro avversario spedisce la palla nell’angolino opposto del portiere. Galvanizzati dal pareggio i granata continuano a creare pericoli e al 9° un gran tiro di Alunni non viene trattenuto da Carpini, ma Tomassini in piena area non inquadra lo specchio della porta; il Faventia non riesce ad uscire dalla propria metà campo e al 12° rimane in partita grazie ancora al proprio portiere che salva su Alunni servito in modo impeccabile da Copparoni. L’inerzia della partita cambia al 14° quando Ettaj riceve il secondo giallo e di conseguenza viene espulso con i locali che un minuto dopo sfruttano al meglio la superiorità numerica e vanno in vantaggio grazie alla rete di Grelle servito da Garbin sul secondo palo; dopo un battibecco tra arbitro e Mister Mariotti, che causa l’espulsione dell’allenatore umbro, l’Eta Beta tenta la tattica del quinto di movimento che porta subito Giuliani in piena area ma ancora una volta la mira è sbagliata e la palla finisce clamorosamente alta; al 18° Grelle intercetta una palla a metà campo e, a porta vuota, sigla la rete del 3 a 1 ma i fanesi, nonostante il doppio svantaggio, non mollano e vengono premiati con un netto rigore procurato da Giuliani che però viene parato da Carpini sul tiro di Lourencete, azione che di fatto conclude le ostilità.

Nonostante il rammarico per la sconfitta resta il fatto di aver comunque disputato una grande partita che con un pizzico di malizia in più potrebbe avere avuto un finale differente; la strada è ancora lunga e ci sarà modo e tempo per recuperare quello lasciato ad inizio stagione.

Turni allenamenti

Turni Allenamenti

Qui potete trovare i turni dei dirigenti per gli allenamenti.....

Leggi tutto...

Ultimi commenti

Please publish modules in offcanvas position.