Speciale Coppe

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

In attesa dell’inizio del campionato fissato per sabato 5 ottobre a Faenza, l’Eta Beta ha giocato le prime partite ufficiali disputando il primo turno di Coppa Divisione e le prime due giornate di Coppa Italia raccogliendo due vittorie e una sconfitta.

1° turno Coppa Divisione Eta Beta (B) – Asd Tombesi (A2) 5-3 (3-3) d.t.s.

Comincia con una grande vittoria la stagione dei granata che battono ed eliminano la Tombesi Ortona, squadra che milita in serie A2 e si regalano, nel secondo turno di Coppa, una sfida affascinante contro i vice campioni d’Italia dell’Acqua e Sapone che verranno a Fano martedì 15 ottobre. La partita è stata condotta per lungi tratti dalla squadra abruzzese anche se i pericoli per la porta fanese non sono stati tanti e il primo tempo si è chiuso con il vantaggio ospite siglato da Piovesan. Nella ripresa i ritmi sono calati e la Tombesi si è portata sul 3 a 0 con le reti di Dudù e Calderolli in una partita che sembrava già chiusa ma come dimostrato in altre partite i ragazzi di Mister Mariotti non mollano mai e così al minuto 18.30 la rete di Bei ha riaperto la partita e 20 secondi dopo e arrivata la seconda rete ancora di Bei; nell’ultimo minuto e precisamente a 3 secondi dalla fine è arrivato il pareggio di Giuliani, schierato in quel momento come portiere di movimento e nei supplementari l’inerzia della partita non è cambiato cosicché sono arrivate le due reti che hanno chiuso la partita e la qualificazione entrambe ad opera di Lourencete.

1’ giornata Coppa Italia Eta Beta – Cus Ancona 1-2 (0-1)

Al contrario della Coppa Divisione, l’Eta Beta esce sconfitta alla prima giornata di Coppa Italia perdendo in casa per 2 a 1 contro il Cus Ancona. Il primo tempo è giocato molto bene dai granata che creano varie occasioni da rete che non vengono concretizzate e costringono gli avversari a commettere tanti falli ma anche dal dischetto la mira non è delle migliori e Copparoni e Bei sbagliano il “rigorone”, con la beffa della rete anconetana che arriva a circa 5 miunti dalla fine del primo tempo. La ripresa si apre con il raddoppio immediato degli ospiti, rete che spegne un po la “verve” dei fanesi che però rimangono in partita grazie ai clamorosi errori sotto porta delle punte del Cus Ancona; la rete della “bandiera” ad opera di Giuliani arriva ad un minuto dalla fine della gara con l’Eta Beta schierata con il quinto di movimento.

2’ giornata Coppa Italia Corinaldo C5 - Eta Beta 1-3 (1-1)

Nella seconda giornata di Coppa Italia l’Eta Beta vince per 3 a 1 sul campo del Corinaldo e rimanda il discorso qualificazione all’ultima giornata che si disputerà a dicembre, dove la partita tra Cus Ancona e Corinaldo determinerà quali delle tre squadre del triangolare, passerà il turno. La gara si mette subito bene per i fanesi che dopo un minuto passano in vantaggio con una “sassata” di Lourencete che s’infila sotto l’incrocio dei pali ed un minuto dopo colpiscono il palo con Giuliani; l’Eta Beta gioca bene anche se il Corinaldo crea qualche pericolo sempre sventato dall’attento Bacciaglia che para anche un rigore dai 10 metri e raggiunge il pareggio a 3 minuti dalla fine della prima frazione di gioco. Il secondo tempo si apre con la traversa colpita dai locali e con la seconda rete di Lourencete che, servito da fallo laterale, indovina l’angolino giusto e porta in vantaggio i granata; i locali si rifanno sotto senza creare grossi problemi e la partita si conclude con la rete del 3 a 1 ancora siglata da Lourencete, che dal dischetto del rigore non lascia scampo all’estremo difensore ospite.

 

 

Turni allenamenti

Turni Allenamenti

Qui potete trovare i turni dei dirigenti per gli allenamenti.....

Leggi tutto...

Ultimi commenti

Please publish modules in offcanvas position.