ALMA JUVENTUS - ETA BETA 7-1 (2-0)

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

ALMA JUVENTUS - ETA BETA 7-1 (2-0)

Eta Beta: 

Curzi-Morlino-Bruni (C)-Cefariello-Di Maggio-Fernandes-Fratoni-Genovali-Iacucci-Palazzi-Peverini-Pietrelli

Alma Juventus: 

Scudella-Dionisi-Abbruciati-Pieri-Falcioni-Warid-Pierangeli-Copparoni-Rondina (C)-Raffaelli-Patrignani-Giuliani

Reti: 

11' Warid 1-0; 12' Giuliani 2-0; //p.t. 1' Pierangeli 3-0; 2' Pierangeli 4-0; 5’ Pierangeli 5-0; 11’ Pierangeli 6-0; 13’ Iacucci 6-1; 19’ Rondina 7-1.  

 

Parte male la nuova avventura dell’Eta Beta nella serie B nazionale, con i granata travolti nel derby con l’Alma Juventus per 7 a 1 in una partita che non ha avuto storia a parte forse il primo quarto d’ora dove i ragazzi di Mister Bargnesi hanno giocato a volto scoperto e nonostante l’assenza di alcuni elementi e l’inesperienza della nuova categoria mai affrontata prima, hanno tenuto testa ai cugini fanesi senza sfigurare più di tanto.

La gara parte subito con un tentativo di Pietrelli servito da Bruni a destra ma il forte tiro finisce alto, con Rondina che sul fronte opposto risponde ai granata impegnando Curzi che devia in angolo, mentre al 4° ancora il capitano locale ci prova da sinistra ma trova di nuovo il numero uno ospite che salva in corner. Al 5° grandissima occasione per l’Eta Beta, con Pietrelli che parte in contropiede servendo Iacucci sulla sinistra che chiude il triangolo sul secondo palo dove ancora Pietrelli non ci arriva di un soffio; la partita è molto tattica e nonostante la gran mole di gioco delle due squadre non ci sono grandi azioni da gol ad entusiasmare il folto pubblico presente, fino al minuto undici quando una punizione di Rondina viene respinta da Curzi, con Warid più veloce di tutti ad insaccare che con un tocco di punta; passa solo un minuto e l’Alma Juventus trova il raddoppio grazie a Giuliani che scappa sulla destra e con una “sassata” sotto l’incrocio trafigge l’incolpevole Curzi. L’Eta Beta sbanda dopo le due reti subite ma prova ancora a colpire con Pietrelli che viene stoppato da Scudella a pochi metri dalla porta e con lo stesso numero uno locale che rilancia il contropiede di Pierangeli sulla sinistra trovando ancora Curzi pronto alla deviazione in corner. Prima della fine del primo tempo sesto fallo Eta Beta ma Rondina dal dischetto trova Curzi pronto alla deviazione e così la prima frazione di gioco si chiude sul 2 a 0 per l’Alma Juventus.

La ripresa parte malissimo per i granata e di fatto dopo cinque minuti la partita è conclusa in quanto Pierangeli con tre gol quasi uguali tra loro fissa il parziale sul 5 a 0 stroncando qualsiasi tentativo di rimonta dell’Eta Beta; nella giornata storta dei granata ci si mette in mezzo anche la sfortuna, con il palo centrato da Fratoni al 6°, abile a liberarsi sulla destra e a far partire un preciso tiro dove Scudella non ci arriva. All’8° ci prova per ben due volte capitan Bruni ma Scudella non si fa sorprendere e mantiene la porta inviolata mentre al 10° Fratoni riceve il secondo giallo e deve abbandonare il campo espulso; sulla susseguente punizione Pierangeli sigla la rete del 6 a 0, quarta personale. Al 13° nella speranza di cambiare l’inerzia della gara Mister Bargnesi tenta la tattica del quinto di movimento che premia Iacucci che sigla la rete della bandiera servito dalla destra da Di Maggio; come nella prima frazione di gioco, a circa un minuto dalla fine del tempo, sesto fallo Eta Beta con Rondina che questa volta segna nonostante Curzi ancora una volta, intuisca la traiettoria.

Come già detto più volte quest’anno sarà un campionato molto difficile per l’Eta Beta e l’obiettivo salvezza molto arduo da raggiungere anche se l’inesperienza e alcune assenze in questa giornata si sono fatte sentire; l’importante è non abbattersi alla prima sconfitta e continuare ad allenarsi per migliorare ogni partita e soprattutto non mollare mai nonostante le difficoltà.

 

Comments are now closed for this entry

Turni allenamenti

Turni Allenamenti

Qui potete trovare i turni dei dirigenti per gli allenamenti.....

Leggi tutto...

Ultimi commenti